Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

Un saluto ai miei affezionati lettori.Iniziamo subito.

Dopo ormai mesi e mesi di assenza direi che un pò tutti hanno notato il mio ritorno nel mondo internettiano e per la cronaca su messenger e feisbùk -ormai sono quasi due mesi.Ho creato questo 574656464 mio blog perchè un pò mi mancava vedere nessun o pochi commenti sull altro blog.Poi magari anche qua avrò zero commenti,ma vabbè.
Uno si chiederà "Ma aggiornare prima no?" .La risposta é : avevo da vedere TUTTi i film che mi ero perso nel corso dei mesi.Ora che ho visto anche l’impossibile sono soddisfatto.In particolare sono rimasto soddisfatto dalla 4a stagione di Dexter ( capolavoro ) e di True Blood.Dopo ste due misere parole sui telefilm cominciamo subito.
Detto questo,magari qualcuno si chiederà "Ma tutto sto tempo,che cazzo hai fatto??" e io potrei rispondere -anzi sono tentatissimo- "Ma i cazzi tuoi,no?".Però mi sento di buon umore.Ecco cos’é successo.
ESTATE 2009 – Il periodo estivo si può riassumere credo in tre semplici parole.
FEBBRE DEL SUPERENALOTTO – Causa montepremi allucinante il sottoscritto é stato letteralmente posseduto dal demone del gioco.Da un’iniziale giocata di un euro si é via via saliti a 4 euro a giocata.Cioè é stata veramente una droga,sognavo addirittura i numeri la notte -che evidentemente non sono usciti sennò mica ero qui.Il giorno della vincita multimilionaria io ho addirittura azzeccato 4 dei 6 numeri vincenti.Peccato che due erano su una schedina e due su un’altra.Innumerevoli le bestemmie e il conseguente giramento di palle,ho bruciato tutte le schedine,giurato di non giocarci mai più e maledetto con qualsiasi cosa il vincitore a Bagnone.
FEBBRE DEL SABATO SERA – E’ successo l impossibile,cioè nel corso dei mesi estivi mi sono via via trasformato in un truzzo/fighetto/sottospecie umana andando praticamente TUTTI i sabati all Autodromo.Al massimo ne avrò saltati giusto un paio.Innumerevoli le gnocche presenti ovviamente.Com’é altrettanto ovvia e conseguente la cosiddetta…
FEBBRE DA ALCOOL – Cioè,é veramente assurdo che ogni fine estate da almeno 3 anni si arrivi a settembre e ricordare "oh cazzo st’estate abbiamo bevuto da fare schifo" e ogni anno che passa la quantità di alcool aumenta in maniera spropositata.Cioè ma veramente,quest’estate entra nei Guinness dei primati,OGNI SERA succedeva qualcosa.Memorabile -non perché mi ricordi effettivamente cosa sia successo- la sbornia della sfilata estiva di Carnevale e in linea di massima tutti i sabato sera prima di andare a ballare.Vorrei tanto poter raccontare di più ma i ricordi sono quello che sono -pochissimi e altrettanto vaghi- ,quindi niente.
Da ricordare anche la visita estiva in quel di TORINO. Magari la settimana dal 21 al 28 luglio diciamo che,col senno di poi,non era la più adatta per visitare una grande città,ma in linea di massima mi sono divertito abbastanza ( la ricordo come la mia unica settimana da sobrio ndr. ) ed é veramente bella.Una settimana che é servita a confutare la convinzione tutta nostra che le ragazze del Nord,a differenza di quelle del Sud,se la tirino meno.
Ebbene.



…MA COL CAZZO! Sono pure peggio,incredibile ma vero.Sarà che ho avuto un’eccezionale sfiga e mi sono beccato quelle che se la tiravano di più,si é persino ipotizzato che in quella settimana si fosse organizzato il raduno annuale " P. I. M. L. T. " ( Perché Io Me La Tiro),fatto sta che si é ragnato poco e niente.Quel poco é dovuto al fatto che anche a Torino ho rimorchiato invece una quantità allucinante di VECCHIE. Alla fermata del bus,nel bus,per strada,nei negozi,al supermercato,nei bar…OVUNQUE.Io mi chiedo come sia possibile sta cosa.Magari mi dovrei convincere che il mio standard ormai é quello.Che poi tra tutte queste ce ne fosse stata una che fosse stata ricca sfondata,ci sarei persino stato,per il motivo che ormai anche i sassi sanno.Ma invece NIENTE,manco quello.Vabbé.
In linea di massima questa é stata la mia estate.Di settembre si ricorda il bellissimo TOTAL METAL FEST ,annuale ritrovo dei metallari baresi dove tra cascate di birra e stivali di pelle (come cazzo facevano,un caldo allucinante) ho finalmente conosciuto,stretto la mano mentre si esibiva (sudatissima ma fa niente ndr.) e avuto l autografo dell immenso PINO SCOTTO,che si era presentato in scena con un’onesta bottiglia di Jack,se l’é bevuta tranquillamente a canna e ha detto le sue solite genialità.Ormai l unico che devo ancora conoscere é Vittorio Sgarbi,dopodichè posso dirmi soddisfatto e contento dalla vita.
C’é ancora da dire che in tutto sto tempo in mancanza del pc ho recuperato e letto una marea allucinante di libri -in totale da luglio fino ad ora ne ho letti almeno una trentina.Tra i preferiti e da leggere assolutamente:
Post Office di Charles Bukowski. E’ ufficialmente il mio idolo e genio di tutti i tempi,da grande vorrei davvero essere come lui.
Tropico del Cancro di Henry Miller. Un altro mio idolo.Fantastico.
Tutta un’altra musica e Alta Fedeltà di Nick Hornby. Ormai ha contrastato il titolo di mio scrittore preferito,dove regnava tranquillo e beato Chuck Palahniuk.Consiglio soprattutto Alta Fedeltà,mi sono letteralmente immedesimato nel protagonista.
Chiedi alla polvere di John Fante. Bellissimo,nient’altro da dire.
Olive Comprese di Andrea Vitali. L’ho divorato in 4 giorni,davvero bello da leggere,godibilissimo.
Dalia Nera di James Ellroy. Vabbè dubito che ci sia qualcuno che non lo conosce.  
Il giovane Holden di J.D.Salinger. Idem come sopra.
Come vola il corvo di Ann-Marie Mac Donald. Bellissimo romanzo con finale a sorpresa assurdo.
Questi erano solo quelli da leggere e da ricordare assolutamente.
Vabbè questo é in linea di massima quello che é successo finora.Ah,il periodo natalizio per fortuna é passato in fretta come speravo,ho mangiato e bevuto in quantità ma ormai sono in fase di dieta acuta.Non ci crederà nessuno ma vabbé.
Beh può bastare.Chiudo ricordando che mancano solo OTTO giorni a Lost e io non ce la faccio più ad aspettare.
Adieu.


Annunci

Read Full Post »